riduzione-costi-aziendali

Riduzione costi aziendali: l'efficienza dell'auditing

Riduzione costi aziendali: come fare

All'interno di un'organizzazione di impresa la riduzione costi aziendali è un obiettivo che, se raggiunto, è in grado di migliorare l'efficienza, ossia di ottimizzare l'impiego dei mezzi necessari allo scopo produttivo dell'impresa stessa. L'obiettivo non è pertanto quello di risparmiare di per sé, ma di migliorare l'organizzazione generale incidendo su quelle voci di costo variabili che possono avere un impatto anche rilevante nel bilancio di un'azienda.

Per raggiungere una buona riduzione dei costi aziendali bisogna fare in prima istanza una verifica delle procedure di impresa nella maniera più obiettiva e indipendente possibile, quella che in gergo economico-aziendale viene definito audit. 

La riduzione costi aziendali a partire dall'audit

Il processo di auditing è dunque il primo passo da compiere per ottenere quella significativa riduzione dei costi che un'impresa si prefissa come obiettivo per migliorare l'efficienza organizzativa. Questa analisi dei costi aziendali deve essere effettuata in maniera scientifica, utilizzando uno strumento di analisi obiettivo con lo scopo di conseguire la riduzione costi aziendali attraverso un impiego razionale di risorse ma anche di spazi, il tutto attraverso una prima fase di osservazione e raccolta dati, in un secondo momento individuando le criticità e in ultima istanza apportando suggerimenti sui possibili correttivi da impiegare per ottenere quell'ottimizzazione delle spese e quel miglioramento dei processi produttivi che vengono ritenuti necessari per la propria finalità.

Gli audit periodici consentono di ottimizzare i costi indiretti, dai costi di magazzino a quelli energetici, giusto per fare due esempi banali di riduzione costi aziendali che è possibile mettere in campo. L'efficienza energetica è uno degli aspetti più rilevanti volti al miglioramento dei processi aziendali,  ma non l'unico: il risparmio nei costi aziendali passa da un'analisi dei flussi economico-finanziari a intervalli costanti e regolari, fino a focalizzare i punti chiave su cui concentrarsi per ridurre l'impatto di spese variabili che molto spesso sono superflui e ridondanti ai fini della produttività.

I punti chiave nella riduzione costi aziendali

Scendendo maggiormente in dettaglio, possiamo individuare alcuni punti essenziali nella riduzione costi aziendali, che in maniera generica possono individuare il metodo corretto per la nostra finalità:

  • Identificare le spese
  • Analizzare il rapporto tra budget e costi
  • Cosa esternalizzare
  • Monitorare le spese periodicamente
  • Utilizzare programmi e applicazioni dedicate

Dalla fase di audit alla gestione pratica della riduzione dei costi per migliorare l'efficienza vi è dunque uno stretto sentiero in cui la costante analisi e monitoraggio dei vari processi aziendali si deve accompagnare all'uso di strumenti specifici per determinare i correttivi. Ad esempio alla voce esternalizzazione, il cosiddetto outsourcing, è possibile inserire tutta una serie di spese che pesano moltissimo sul bilancio di un'impresa,  ma anche ottenere una collaborazione con un'azienda specializzata in grado di fornire un servizio ancora più adeguato, lasciando che l'impresa si occupi in maniera prevalente del proprio core business. Inoltre utilizzare programmi e applicazioni, siano essi automatizzati o meno, permette di controllare le tempistiche impiegate in ciascuna fase della filiera produttiva, individuando cosa funziona in termini di efficientamento e cosa invece è necessario ridurre o addirittura tagliare.

Operare il controllo di qualità

Qualsiasi tipologia di audit effettuato nei vari reparti dell'impresa, dal magazzino agli impianti, l'obiettivo è armonizzare il potenziale risparmio con un controllo della qualità del lavoro svolto: tagliare per tagliare potrebbe finire per incidere sulla carne viva dell'organizzazione aziendale, peggiorando la qualità del bene e/o servizio erogato dall'impresa, e questo è un modo assolutamente sbagliato di compiere la riduzione costi aziendali. L'efficienza dell'auditing si misura nel momento in cui riesce a fornire risposte precise su dove e come intervenire, tenendo insieme la volontà di ridurre la spesa con il miglioramento costante della produttività attraverso un'organizzazione aziendale snello e ben collaudato in tutti i suoi aspetti.

Articoli Correlati

CONTATTACI

Si prega di rispettare i campi obbligatori per una corretto invio
Si prega di rispettare i campi obbligatori per una corretto invio
Si prega di rispettare i campi obbligatori per una corretto invio
Si prega di rispettare i campi obbligatori per una corretto invio