Image

La norma OHSAS 18001 è una normativa internazionale ad adesione volontaria, applicabile a qualsiasi organizzazione che intende predisporre luoghi di lavoro sicuri e salubri, prevenendo lesioni e malattie correlate al lavoro, migliorando concretamente le proprie prestazione relative alla salute e sicurezza dei lavoratori.  Inoltre, essa include note riguardanti la corretta collocazione dell’applicazione della normativa cogente (Decreto Legislativo 81/2008).

Dal 12 marzo 2018 è in vigore la nuova norma UNI ISO 45001: 2018 sui Sistemi di Gestione per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro.

VALIDITÀ DELLE CERTIFICAZIONI ACCREDITATE BS OHSAS 18001:2007 E MODALITÀ DI MIGRAZIONE

Per tutti i 3 anni successivi alla data di pubblicazione della norma ISO 45001, saranno valide sia le certificazioni emesse a fronte della ISO 45001, sia le certificazioni emesse a fronte della BS OHSAS 18001:2007.

Durante il periodo di migrazione, gli Organismi di Certificazione potranno rilasciare nuove certificazioni BS OHSAS 18001:2007, ma la data di scadenza delle certificazioni corrisponderà alla data ultima di scadenza del periodo di migrazione (marzo 2021).

Superata la data di scadenza del periodo di migrazione, le certificazioni BS OHSAS 18001 non godranno di alcun riconoscimento.

Le certificazioni ISO 45001, sotto accreditamento, potranno essere emesse solo dopo che l’organizzazione abbia dimostrato la conformità del proprio sistema alla ISO 45001 ad un Organismo di Certificazione che sia stato accreditato per il rilascio delle certificazioni a fronte del nuovo standard.

OPPORTUNITA’ PER LE IMPRESE CERTIFICATE BS OHSAS 18001/ISO 45001 – GLI SCONTI SUL PREMIO INAIL

Uno dei grandi vantaggi è la possibilità di inviare all’INAIL, l’anno dopo aver conseguito la certificazione OHSAS 18001, entro il mese di febbraio successivo, una comunicazione tramite la compilazione del modello OT24, reperibile sul sito www.inail.it, che prevede l’accesso ad uno sconto sul premio INAIL annuo pagato dall’impresa.

Su tale modello vanno indicate alcune misure di sicurezza previste dall’azienda richiedente lo sgravio, raggiungendo almeno il punteggio di 100 punti.

Le misure che vengono prese in considerazione all’interno del modulo OT24 spesso non sono quelle attuate realmente dalle imprese che hanno semplicemente raggiunto la conformità al D.Lgs 81/08, pertanto bisogna prestare massima attenzione nella compilazione di questo modello, in quanto l’INAIL si riserva di sorteggiare e verificare quindi a campione quanto le aziende dichiarano sul modello OT24, che viene compilato sotto responsabilità penale del datore di lavoro dell’azienda richiedente.

Il vantaggio della OHSAS 18001 sta nel fatto che in automatico l’azienda che ha ottenuto questa certificazione ottiene i 100 punti necessari per ottenere lo sconto previsto dall’INAIL.

Hai bisogno di informazioni?

Un nostro tecnico esperto è a tua disposizione per qualsiasi chiarimento.